La Camera di Commercio Italiana in Canada – Ovest | Lavorare in Québec: opportunità per lavoratori qualificati e professionisti – intervista alla Delegazione del Québec a Roma
Italian Chamber of Commerce in Canada West, small business, small business bc
7376
post-template-default,single,single-post,postid-7376,single-format-standard,pmpro-body-has-access,ajax_updown,page_not_loaded,,qode-theme-ver-7.7,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 
Marianna Simeone Delegazione Qubec Roma

11 mag Lavorare in Québec: opportunità per lavoratori qualificati e professionisti – intervista alla Delegazione del Québec a Roma

Il Québec è l’unica provincia francofona del Canada ed è considerata dagli italiani la più vicina allo spirito europeo. 

Da una parte c’è un’economia fiorente, votata all’innovazione, ricca di opportunità lavorative e di studio; dall’altra, il Québec offre al visitatore europeo un ricco clima culturale ed enogastronomico, attrazioni naturalistiche e una qualità della vita nella quale sicurezza e politiche innovative per l’inclusione e per la sostenibilità giocano la loro parte.

Questi sono solo alcuni degli aspetti che rendono il Québec tra le destinazioni più attraenti per i cittadini italiani dove vivere e lavorare.

Ne parliamo con Marianna Simeone, delegata del Quebéc a Roma.


Marianna Simeone è delegato del Quebec a Roma dal 2017. Inizia la carriera nel campo del commercio internazionale come giornalista, animatrice ed editorialista esperta. Per 14 anni è stata alla direzione della Camera di Commercio Italiana a Montreal che, durante il suo mandato, è diventata la camera di commercio italiana più importante accreditata in Nord America. Ha avuto un ruolo importante nella creazione del Consiglio delle Camere di commercio Italiane NAFTA e ha fondato, insieme al Governo del Québec, un ufficio di promozione degli affari a Milano.


Quanti italiani risiedono in Québec attualmente?

Si stimano circa 350 mila persone di origine italiana in Québec, prevalentemente concentrate nell’area metropolitana di Montréal.

 

Questo fa della comunità italiana di Montréal la seconda per dimensione in Canada dopo Toronto.

 

Di recente il Québec ha avviato una missione internazionale di reclutamento di lavoratori qualificati organizzata con Montreal International, Québec International e Société de développement économique de Drummondville. Quali tipologie di aziende sono state coinvolte e quali sono le figure più ricercate?

Le 77 aziende del Québec che partecipano a questa missione di reclutamento, Journées Québec Francia, hanno bisogno di manodopera da colmare in nove regioni del Québec. In totale sono da coprire oltre 1.000 posti.

 

La 22a edizione delle Giornate Québec Francia è aperta ai partecipanti che sono cittadini o residenti europei.

Questa edizione sarà 100% digitale e le interviste si svolgeranno dal 7 al 12 giugno 2021. Solo le persone selezionate e convocate da un datore di lavoro a un colloquio potranno parteciparvi.

 

I settori in domanda per questa edizione sono i seguenti:

  • Amministrazione e Marketing
  • Settore agroalimentare
  • Ingegneria elettrica, elettronica, meccanica
  • Videogiochi Produzione ed edilizia
  • Ristorazione
  • Sanità e servizi sociali
  • Tecnologie dell’informazione
  • Trasporto e meccanica

Le offerte di lavoro per ciascun settore sono consultabili sul sito dell’evento.

 

Come si svolgerà la selezione?

I candidati possono proporsi per le offerte i cui profili corrispondono alle esigenze dei datori di lavoro. La selezione finale delle candidature è fatta dai datori di lavoro che assumono.

 

I candidati selezionati potranno trasferirsi in Québec con un permesso di lavoro temporaneo?

Sì, dopo la firma di un contratto di lavoro, viene attivato il processo di immigrazione previsto dal Programma dei lavoratori stranieri temporanei.

I candidati devono prima ottenere un certificato di selezione dal Ministero dell’Immigrazione, della Francesizzazione e dell’Inclusione del Québec (MIFI) prima di iniziare le pratiche per ottenere il permesso di lavoro temporaneo presso Immigrazione, Rifugiati, Cittadinanza Canada. Il tempo medio del processo varia da 8 a 10 mesi.

 

Come funziona l’iter per il visto e in che modo si può ambire a un permesso di residenza permanente?

Per le persone che desiderano passare da uno status temporaneo a quello di permanente esiste un programma dedicato chiamato, il Programma esperienza Québec. Le attuali condizioni di ammissione sono riportate nella sezione specifica all’interno del sito istituzionale.

 

Martedì 18 maggio alle ore 16:00 dedicheremo una sessione informativa organizzata dal Ministero dell’Immigrazione, della Francescazione e dell’Inclusione a chi è interessato a conoscere le modalità di partecipazione alla missione di reclutamento, il processo di immigrazione dei lavoratori temporanei e le possibilità per il coniuge e i figli che accompagnano.
Invitiamo gli italiani ad iscriversi anche per porre domande.

 

Il Québec sta attraendo da tutto il mondo iniziative e startup innovative grazie a un environment eccezionalmente stimolante: Montreal è tra i più importanti hub mondiali di intelligenza artificiale, Big Data e analytics, robotica e apprendimento automatico, con applicazioni rivoluzionarie anche nel campo dell’aerospazio.

A questo scopo sono nati specifici programmi per regolare il flusso in entrata di imprenditori innovativi. Come funziona l’ingresso in Québec per gli innovatori e le startup?

 

Il Québec si è dotato di un programma di attrazione di talenti che desiderano stabilirsi in Québec per sviluppare il loro progetto d’affari innovativo e integrare un ecosistema forte e solidale. Per essere ammessi a questo programma, i candidati devono in particolare firmare un’offerta di servizio presso un incubatore, acceleratore o centro imprenditoriale universitario situato in Québec e presentare un piano d’affari.

Sul sito infoentrepreneurs.org è possibile consultare una lista dettagliata di incubatori e acceleratori.

 

Self-Employed Worker Program è invece il programma rivolto ai lavoratori stranieri che vogliono esercitare le professioni indipendenti in Québec. Quali requisiti bisogna possedere per lavorare in questa Provincia come lavoratore autonomo?

Per beneficiare di questo programma, è necessario in particolare:

  • Venire in Québec per lavorare e esercitare una professione o attività commerciali
  • Effettuare un deposito iniziale presso un istituto finanziario situato nella regione in cui si intende esercitare il proprio mestiere o la propria professione
  • Disporre di un patrimonio netto minimo di 100.000 dollari CA con, se del caso, il coniuge o il coniuge di fatto che vi accompagna, la cui origine e l’accumulazione lecita devono essere dimostrate
  • Aver acquisito un’esperienza professionale di almeno due anni nella professione o nel mestiere che intende esercitare in Québec.

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito del dal Ministero dell’Immigrazione, della Francesizzazione e dell’Inclusione del Québec (MIFI).

 

Fonte immagine di copertina: Delegazione del Québec a Roma


Sullo stesso tema:


 

Non perdere i prossimi aggiornamenti del Centro Studi Italia-Canada

Iscriviti alla Newsletter

 


 

No Comments

Post A Comment

La Camera di Commercio Italiana in Canada – Ovest