Italian Chamber of Commerce in Canada West | QUÉBEC DESTINAZIONE D’AFFARI
Italian Chamber of Commerce in Canada West, small business, small business bc
3653
post-template-default,single,single-post,postid-3653,single-format-standard,pmpro-body-has-access,ajax_updown,page_not_loaded,,qode-theme-ver-7.7,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 

19 Feb QUÉBEC DESTINAZIONE D’AFFARI

A Milano un seminario promosso dalla rappresentanza del Governo del Québec in Italia, in collaborazione con Nctm Studio Legale ed il Centro Studi Italia-Canada

QUÉBEC DESTINAZIONE D’AFFARI
Accordo di libero scambio Canada UE e opportunità per le imprese italiane
28 febbraio 2018 dalle 9:00 alle 14:00
Nctm Studio Legale
Via Agnello 12, Milano

 

Sarà Pierre Marc Johnson, capo negoziatore CETA per il Québec e premier della provincia canadese nel 1985, ad aprire i lavori del seminario “Québec destinazione d’affari”, organizzato dalla rappresentanza del Governo del Québec in Italia, in collaborazione con Nctm Studio Legale ed il Centro Studi Italia-Canada
Ospitato da NCTM a Milano, il prossimo 28 febbraio, il seminario sarà l’occasione per  presentare  le principali opportunità d’affari offerte dal Québec in settori strategici, nei quali le imprese italiane possono investire per espandere il proprio mercato e migliorare le proprie competenze: Green economy, Tecnologie dell’Informazione, Farmaceutica, Comunicazione, Aerospazio ed Energia. Si partirà, certamente, dalle opportunità scaturite alle  nuove disposizioni dettate dal Comprehensive Economic and Trade Agreement (CETA), siglato tra Canada ed Unione Europea il 30 ottobre 2016, attualmente in esecuzione provvisoria e in attesa di ratifica da parte degli Stati membri. 
Il Québec è la seconda provincia canadese per numero di abitanti – circa 8 milioni – con il tasso di disoccupazione più basso degli ultimi 40 anni – 6,1% (2017) – e detiene il primato nello sviluppo innovativo in settori chiave dell’economia globale. La costante crescita economica di questa provincia negli ultimi dieci anni (+2.8% nel 2017) e il carattere fortemente europeo del Québec sono componenti essenziali per un ottimo biglietto da visita al cospetto delle imprese italiane interessate al Canada, paese con una forte attractiveness incrementata dalla nuova intesa economico-commerciale, il CETA, le cui disposizioni consentono un rafforzamento dei rapporti anche tra Italia e Québec. 

Il seminario sarà strutturato su 4 panel tematici all’interno dei quali si succederanno nell’arco delle mattinata, esperti di settore con l’obiettivo di fornire un approccio concreto ai vantaggi del CETA e alle opportunità di commercio e investimenti in Québec:

  1. CETA e opportunità per le imprese italiane
  2. Perché investire in Québec
  3. Il Québec: innovazione, creazione e successo
  4. Immigrazione

Marianna Simeone, Delegato del Governo del Québec a Roma e Paolo Quattrocchi, socio di Nctm Studio Legale e direttore del Centro Studi Italia-Canada, introdurranno e coordineranno i lavori. 

Interverranno:

 

  • Pierre-Marc Johnson, capo negoziatore CETA del Québec 

  • Bernard O’Connor, partner Nctm Studio Legale, international trade, IP e rapporti con la UE

  • David Brulotte, Direttore per lo sviluppo degli affari, Europa – Investissement Québec

  • Dany LaRochelle, Québec International, Ufficio Europa

  • Eugenio S. Siragusa, partner Nctm Studio Legale, coordinatore dipartimento Banking and Finance

  • Lucia Baldino, Direttrice Desjardins Group per l’Europa

  • Franco Moro, Presidente DELMAR Canada

  • Luigi Erriquez, Direttore generale, DELMAR Canada

  • Jennifer Woo, Primo Segretario presso l’Ambasciata del Canada, Dipartimento Immigrazione, Rifugiati e Cittadinanza

 

Programma

 

               

 

                  

 

 

No Comments

Post A Comment