Italian Chamber of Commerce in Canada West | Campagna informativa Referendum Costituzionale sul numero dei parlamentari
Italian Chamber of Commerce in Canada West
5634
post-template-default,single,single-post,postid-5634,single-format-standard,pmpro-body-has-access,ajax_updown,page_not_loaded,,qode-theme-ver-7.7,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 

04 Feb Campagna informativa Referendum Costituzionale sul numero dei parlamentari

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Cari Amici,

è nostro piacere ricordarvi che il 29 marzo prossimo si svolgerà in Italia un referendum costituzionale sulla riduzione del numero dei parlamentari.

Coloro che sono iscritti all’AIRE, alias l`Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero, possono scegliere di votare all’estero, per corrispondenza, oppure possono recarsi in Italia e votare presso il proprio comune.

Nel secondo caso le persone interessate devono comunicare al nostro Consolato Generale entro il prossimo 8 febbraio la loro volontà di votare in Italia utilizzando il modulo da scaricare tramite questo link.

Gli elettori iscritti AIRE che si trovino temporaneamente in altra circoscrizione consolare, per un periodo di almeno tre mesi, possono richiedere all’Ufficio Consolare competente per residenza e nel cui Schedario Consolare risultino iscritti di poter ricevere il plico elettorale dal Consolato nella cui circoscrizione si trovino temporaneamente.

Gli elettori residenti in Italia che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovino temporaneamente all`estero, per un periodo di almeno tre mesi, nel quale ricade la data di svolgimento del referendum costituzionale, nonché i familiari con loro conviventi, potranno esercitare il diritto di voto per corrispondenza, ricevendo il plico elettorale all’indirizzo di temporanea dimora all’estero.

Per esercitare il proprio diritto di voto per corrispondenza, tali elettori dovranno far pervenire al Comune d`iscrizione nelle liste elettorali un`apposita opzione entro il 26 febbraio 2020.

Aggiungiamo anche il link ad una breve sintesi grafica prediposta dal Ministero che illustra le modalità di voto per il referendum.

Per ulteriori informazioni il Consolato Generale è a vostra disposizione per fornire ulteriori chiarimenti e delucidazioni che si dovessero rendere necessarie.

No Comments

Post A Comment